Monica Setta, compleanno glamour insieme a tanti amici

Monica Setta

La conduttrice brindisina di “UnoMattina in famiglia” Monica Setta, riconfermata alla guida del programma anche nella stagione 2020/2021, ha festeggiato mercoledì 5 agosto il suo compleanno nella lussuosa cornice della Peschiera di Capitolo, a Monopoli.

Monica Setta

Aperitivo sul mare e poi cena placè per 60 invitati curata dallo chef Vito Casullo con la supervisione del manager del gruppo Talea, Andrea Sabato. Elaborato e molto ricco il menù: triglia scottata in crosta di pane su guazzetto di caciocavallo podolico, gocce di cime di rape e marshmallow allo zenzero, risotto acquarello al caviale con tartare di scampi e tartufo nero, ravioli di burrata su crema di finocchi, acciughe del cantabrico e scorzette di arance caramellate, ombrina rossa del Gargano scottata con mostarda di sesamo e infuso al miso, contorno di patate di Polignano cotte nell’acqua di mare e scottate alla cenere profumata di timo, composta di frutta della Peschiera. Dopo il dinner nella sontuosa sala davanti al mare – su ogni tavolo mega corbeilles composte da trionfi di peonie, ortensie, rose rosa e garofani firmate dal maestro del floreal design Michele Zaurino – torta Rose su rose by Gourmandise di Angelo Lucarella sulla spiaggia con dieci minuti di fuochi d’artificio sulla sabbia. In sottofondo musica anni ‘70/’80 e dopo il taglio della torta gran buffet di dolci e champagne bar.

Monica Setta

Doppio cambio di abito per Monica che ha indossato un lungo vestito tempestato di paillettes oro griffato Andrea Ubbiali e poi un corto di pizzo nero e rigorosamente in lungo tutte le signore. Verde paillettes per Giusi Urgesi, stampe floreali per la conduttrice TV Mary de Gennaro, tunica Missoni per Tania Missoni che era al tavolo della festeggiata con le amiche del cuore Marisa Notaro (paillettes argento sopra un bianco panna con parure di bijoux ton sur ton) e Stefania Rengo, la stessa Tania Missoni e la mamma di Monica, Liliam Setta in verde paillettes e pantalone di seta color avorio. Tra gli invitati, il direttore di Affari italiani Angelo Maria Perrino, il direttore di Telenorba Antonio Azzalini con la moglie Teresa, il direttore di tg norba Enzo Magistà, il ricchissimo imprenditore di Trani Giuseppe Pierro patron di Ad majora edizioni accompagnato dalla elegante consorte, gli industriali leccesi Nino De donno e Marcello Apollonio, il numero uno di Confindustria mezzogiorno Gabriele Menotti Lippolis con la moglie Marianna, i giornalisti Luigi Miliucci e Tommaso Martinelli. I due autori TV giornalisti di grido sono stati la vera “perla ” della serata. Tommaso e Luigi, infatti, sono richiestissimi e sono venuti in Puglia per Monica prima di raggiungere la costiera per altri inviti blindati importantissimi. Nel parterre anche la direttrice del museo di Brindisi Anna Cinti (la più sexy in un abito super scollato di Elisabetta Franchi), la leghista Ilaria Antelmi (bellissima) e la collezionista d’arte contemporanea Angela Anglani, amica cara della festeggiata. Al tavolo di Monica il presidente del museo di Ostuni, l’avvocato Michele Conte presente alla festa con i genitori Franco e Clarita, il fratello Antonio e la cognata Kristina. Al taglio della torta Monica, emozionatissima, aveva vicino la mamma Liliam e la splendida figlia Gaia in nero lungo Gai Mattiolo accompagnata dal fidanzato ingegnere Simone del croce.

Monica Setta

La festeggiata è stata inondata di fiori, mazzi di rose, orchidee e ortensie le sono arrivati dall’imprenditore salentino Fernando Nazaro e da Gianluca e Mikaela Paparesta oltre che dalla scrittrice Gabriella Genisi e dall’amico Pino Strabioli conduttore de “Il Caffè di Raiuno”. Sul tavolo della torta infine cinquemila roselline per decoro insieme a mille piccole candele accese nella notte della peschiera. E a fine serata, bouquet di ortensie e peonie come souvenir per tutte le signore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Paolo Buonvino: "Vi racconto la mia Notte della Taranta"

Mar Ago 18 , 2020
Sarà un viaggio emozionale quello immaginato da Paolo Buonvino, maestro concertatore dell’edizione 2020 de "La Notte della Taranta"
Paolo Buonvino