Guappecartò: al via dal 5 dicembre il SAMBOL ITALIAN TOUR

Guappecartò

Dopo il grande successo di pubblico registrato a Parigi per la presentazione del nuovo album “Sambol – Amore Migrante”, il quintetto strumentale italo-parigino Guappecartò torna in Italia per il SAMBOL ITALIAN TOUR: primo appuntamento domani, giovedì 5 dicembre, a Pietra Ligure (SV) al Teatro Comunale “Guido Moretti”.

I Guappecartò presenteranno al pubblico italiano il nuovo album “Sambol – Amore Migrante”, disponibile nei negozi di dischi, sulle piattaforme streaming e in digital download, con uno show unico ed emozionante in modo da mostrare il loro mondo e le varie sfaccettature della loro musica.

È sempre una grande emozione per noi tornare a “casa” , ma questa volta la gioia è raddoppiata! – dichiara Dott. ZingaroneAbbiamo con noi una storia meravigliosa da raccontare e da condividere, la storia di una figlia che ha voluto far rivivere le composizioni del padre Vladimir Sambol. Il risultato è il nostro quarto album “Sambol – Amore Migrante” e non vediamo l’ora di presentarvelo nel nostro show!”.

Guappecartò
(photo credit Sara Sgrò)

Le date del SAMBOL ITALIAN TOUR:

  • 5 dicembre – Teatro Guido Moretti, Pietra Ligure (SV)
  • 6 dicembre – Museo “Forte di Santa Tecla”, Sanremo
  • 7 dicembre – Spazio Kitchen, Vicenza
  • 8 dicembre – Teatro Garzoni, Tricesimo (UD)
  • 12 dicembre – Ca’ Cecilia, Piano (PU)
  • 13 dicembre – Teatro Sperimentale, Pesaro
  • 14 dicembre – ExWide, Pisa
  • 16 dicembre – Teatro Basilica, Roma
  • 17 dicembre – Sala Assoli, Napoli
  • 19 dicembre – Area 8, Matera (NUOVA DATA)
  • 20 dicembre – Vabbuò Bistrò, San Felice a Cancello (CE)
  • 21 dicembre – Mr Rolly’s, Vitaluzio (CE)
  • 12 gennaio – Club Etnie, Marcianise (CE)
  • 16 gennaio – Museo della Pace, Napoli
  • 17 gennaio – Sentieri Aperti, Paolisi (BN)

Registrato alle “Officine Meccaniche” di Milano e missato da Laurent Dupuy (vincitore di due Grammy Awards), l’album “Sambol – Amore Migrante” è composto da 9 rivisitazioni delle opere di Vladimir Sambol, compositore degli anni ’30 nato a Fiume ed emigrato in Svezia dopo la Seconda Guerra Mondiale. Il disco, prodotto da Stefano Piro, nasce dall’incontro con la figlia di Sambol, Mirjam Sambol Aicardi, che rimane impressionata dai live dei Guappecarto’, invitandoli a ripercorrere il repertorio del padre.

Tracklist dell’album:

  • “Vlado”
  • “Tango (Invocazione)”
  • “Amore Migrante”
  • “Chance”
  • “Balkanika”
  • “Sorgen”
  • “Anonimus Fiumanus”
  • “Cvijetak”
  • “Vagabondo Pensiero”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Online il video di ALMAR'À, la prima orchestra di donne arabe e del Mediterraneo

Mer Dic 4 , 2019
“Rim Almar'à” è il video del loro primo singolo di Almar'à, la prima orchestra di donne arabe e del Mediterraneo in Italia.
Almar'à